NUCLEOPLASTICA
La nucleoplastica consiste nell’inserimento per via percutanea, di speciali sonde di piccolo diametro all’interno della parte più centrale del disco, il nucleo polposo.
L’applicazione di una corrente bipolare a radiofrequenza all’estremità della sonda, posizionata nel nucleo del disco intervertebrale, permette la rapida rimozione di tessuto discale, che viene vaporizzato per effetto del riscaldamento indottodalla radiofrequenza (ablazione).
Si crea così all’interno del disco uno spazio vuoto sufficiente ad allentare la pressione interna del disco. Questo consente di far rientrare l’eventuale protrusione o ernia riducendo di conseguenza l’effetto compressivo sui nervi. Ciò consente di ottenere una netta e rapida riduzione della sintomatologia dolorosa