MAL DI SCHIENA?
RICONQUISTA IL TUO BENESSERE!
MAL DI SCHIENA?
RICONQUISTA IL TUO BENESSERE!
MAL DI SCHIENA?
RICONQUISTA IL TUO BENESSERE!
previous arrow
next arrow
Slider
Chi non soffre o ha mai sofferto di mal di schiena? Il mal di schiena è uno dei disturbi più frequenti nella popolazione adulta ed è una delle principali cause di assenza dal lavoro. Se in molti casi il mal di schiena si presenta in modo episodico, in altri casi esso è costante e condiziona severamente la quotidianità. In molti casi il mal di schiena richiede solo un trattamento farmacologico con i comuni anti-infiammatori e la sintomatologia regredisce in pochi giorni. Tuttavia quando il trattamento farmacologico standard non è in grado di controllare i sintomi, si può ricorrere alla terapia infiltrativa o a procedure mini-invasive di radiologia interventistica.
Queste vengono effettuate utilizzando aghi o sottili strumenti introdotti con piccoli fori sulla pelle, sotto controllo radiologico, ecografico o TAC e consentono di raggiungere e curare con estrema precisione la condizione che causa la sintomatologia.
La maggior parte di queste procedure viene effettuata solamente con un’anestesia locale o con una blanda sedazione e non richiede lunghi tempi di degenza, potendo le procedure essere effettuate nella maggior parte dei casi in regime ambulatoriale o in day-hospital.
Scopriamo quali sono.

Dolore cervicale

Rappresenta il dolore localizzato a livello della regione posteriore del collo. Fra le cause da ricercare vi è sicuramente una postura errata, artrosi o traumi. Se il dolore si irradia alle braccia con formicolii o disturbi della sensibilità si parla di Cervicobrachialgia. Quando la sintomatologia dolorosa non risponde ai comuni trattamenti farmacologici si può ricorrere alla terapia infiltrativa

Dolore dorsale

Per dorsalgia si intende un dolore che coinvolge la zona posteriore e centrale della schiena. A volte il dolore può essere localizzato e pungente, ma può anche essere diffuso ed irradiarsi al torace. Il dolore può avere cause di diverso tipo quali: postura errata, artrosi, contratture muscolari o traumi.

Dolore lombare e lombosciatalgia

La LOMBALGIA è caratterizzata da dolore localizzato nella parte bassa della colonna vertebrale.
Si parla di Lombalgia acuta quando il dolore è lancinante, insorge rapidamente e limita notevolmente i movimenti; se insorge in assenza di traumi può essere dovuto ad una contrattura muscolare. Se insorge a seguito di un trauma il dolore può dipendere da una frattura vertebrale.
Per Lombalgia cronica si intende un dolore di tipo gravativo, nella parte inferiore della colonna spesso associato a rigidità e che si accentua con determinati movimenti della colonna, ed in particolare nella torsione del busto.
Quando si parla di Lombosciatalgia ci si riferisce ad una sintomatologia caratterizzata da dolore alla colonna irradiato alle gambe o ai glutei con disturbi della sensibilità e nei casi più gravi con perdita di forza alle gambe . (Fra le cause più comuni la sciatica dipende da ernie o protusione di dischi intersomatici che schiacciano i nervi a livello
della colonna vertebrale)

Trattamenti
Mini Invasivi

Dott. Pier Giorgio Nardis

Cell: 335.68.56.010
Mail: p.nardis@gmail.com

 

  • Policlinico Umberto I : Dip. Diagnostica per Immagini – Radiologia
    Vascolare ed Interventistica Via del Policlinico, 155 – Roma
  • Studio Medico AUREAVIS, Corso Francia, 178
  • Casa di Cura Assunzione Maria Santissima, Via Nomentana 311, Roma, tel 06 853723301

Scrivimi